Our Blog

Bioshopper vietati

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale della legge di conversione (n. 116/2014) del Decreto Legge Competitività (n. 91/2014) è stato completato l’iter della normativa italiana sulla commercializzazione degli shopper monouso non biodegradabili e compostabili. Secondo tale legge di conversione, dal 21 agosto 2014 è vietata la commercializzazione di sacchetti in plastica, ad eccezione di quelli monouso biodegradabili e compostabili secondo la norma UNI EN 13432:2002, e di quelli riutilizzabili secondo precisi requisiti di spessore. La sanzione per chi commercializza prodotti non conformi va da 2.500 euro a 25.000 euro, e aumentata fino al quadruplo del massimo se la violazione del divieto di commercializzazione degli shopper riguarda quantità ingenti, oppure un valore della merce superiore al 20{23617ab7cc0e7042980167a0cedef45952d100b6ec9be52c894b188df70a2ae1} del fatturato del trasgressore.

Leave a Reply